bmbfIoT4H2O® (pronunciato "IoT for water") sono piccoli dispositivi di acquisizione e trasmissione dati a basso costo che comunicano tramite gli standard radio IoT LoRaWAN o NB IoT, e possono essere dotati di una varietà di sensori diversi.

IoT sta per Internet delle cose. I sistemi di acquisizione dati IoT trasmettono via radio i valori misurati acquisiti e rendono i dati disponibili in una nuvola di dati.

Così, i dispositivi IoT4H2O® permettono sia la costruzione nuova ed economica di sistemi di acquisizione dati senza fili, sia di dotare i sensori esistenti di capacità di trasmissione dati senza fili e quindi di portare la propria acquisizione dati ad un livello contemporaneo. I lettori palmari obsoleti o i registratori di dati senza trasmissione dati wireless possono essere sostituiti continuando a utilizzare i sensori esistenti. In questo modo si risparmiano risorse.

I dispositivi IoT4H2O® utilizzano gli standard radio IoT LoRaWAN e NB IoT. Questi standard radio sono caratterizzati da un consumo energetico estremamente basso, bassi costi, alta portata, sicurezza dei dati e una capacità di penetrazione degli ostacoli senza precedenti, e sono quindi idealmente adatti alle esigenze di acquisizione dei dati in agricoltura e orticoltura e in generale nell'area esterna.

I dispositivi IoT4H2O® sono disponibili in due standard wireless:

iot4h2o logoLoRaWAN: è un protocollo open source basato sullo standard radio LoRa. I dispositivi di raccolta dati basati su LoRaWAN inviano i loro dati al gateway del cliente (stazione ricevente), che a sua volta li passa al server del cliente, dove vengono poi messi a disposizione dell'utente. Impostare la propria rete LoRaWAN è semplice in linea di principio, ma richiede comunque comprensione tecnica e capacità di programmazione. Non ci sono costi per la trasmissione dei dati quando si usano dispositivi di raccolta dati basati su LoRaWAN.

NB IoT: la trasmissione di dati radio NB IoT utilizza l'infrastruttura esistente della radio mobile convenzionale, quindi la copertura di rete è molto alta. I dati ricevuti via radio NB IoT vengono trasferiti dalle torri di trasmissione cellulare a Internet, dove vengono messi a disposizione dell'utente. NB I dispositivi di raccolta dati IoT non richiedono una propria infrastruttura di rete ma una speciale scheda SIM. Questo comporta dei costi correnti, ma sono significativamente inferiori a quelli del cellulare tradizionale.

Le reti NB IoT sono in continua espansione. Attualmente (a partire da febbraio 2021), i dispositivi IoT4H2O® possono essere utilizzati nei seguenti paesi europei:

Germania, Austria, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Grecia, Irlanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Regno Unito (UK). Fuori dall'Europa, in Sudafrica e in Australia.